Crea sito

Statuto e regolamento

ATTO COSTITUTIVO DI ASSOCIAZIONE

E’ costituita una associazione denominata: Colore Al Mondo.
L’associazione viene creata con Costituzione successiva,  come per legge generale delle Associazioni non riconosciute (private), per le quali la legge non prescrive alcuna formalità. Per questo motivo l’accordo tra il Promotore e coloro che  sono a lui associati, si manifesta nel seguente contratto di associazione, cioè nell’atto costitutivo, che è valido anche se è fatto con semplice scrittura privata o addirittura oralmente.
E’ evidente che, al fine di evitare in futuro possibili contestazioni riguardo al contenuto dell’accordo e in particolare sugli impegni delle parti, si è ritenuto opportuno   che l’atto costitutivo venisse fatto per iscritto anche se la legge non lo richiede. Diversamente quindi da quanto prescrive  l’articolo 16 del Codice Civile in materia di Costituzione di associazioni riconosciute, gli elementi su cui devono obbligatoriamente accordare le parti che mirano a costituire  un’associazione priva di riconoscimento (cioè priva di ogni  tipo di agevolazione fiscale, rimborso spese personali, e parte patrimoniale) sono soltanto i seguenti:
Lo scopo;
Le condizioni per l’ammissione degli associati;
Le regole sull’ordinamento interno e l’amministrazione;
La denominazione;
La sede generale ( luogo dove risiede il Promotore) e le sedi distaccate ( luoghi dove risiedono tutti coloro che hanno dato la propria adesione al programma di associazione e che formano il Consiglio generale e direttivo dell’associazione stessa).

 

STATUTO
Titolo I
Disposizioni generali

Art. 1. – E’ costituita un’ ASSOCIAZIONE NON LUCRATIVA DI UTILITA’ SOCIALE denominata: “Colore Al Mondo Amici Controcorrente Sempre Uniti Sempre Insieme per una Società Migliore” , in breve denominabile anche come: “ Colore Al Mondo No Profit”.
La dizione NO PROFIT sarà obbligatoriamente utilizzata anche in qualsiasi segno distintivo o  comunicazione rivolta al pubblico.
Art. 2. – L’Associazione ha sede centrale in Liguria, Provincia di Imperia, Comune di Sanremo (sede del promotore Giovanni Granato). Con delibere  del  Consiglio generale direttivo la sede potrà essere trasferita anche in altra città e potranno essere costituite altre sedi periferiche sul Territorio Nazionale.
Il trasferimento della sede in altro luogo non costituisce modificazione statutaria.
L’associazione è apolitica e non ha finalità di lucro.
Art. 3. OGGETTO E SCOPO
Colore Al Mondo No Profit non ha scopo di lucro e persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale principalmente tramite l'uso di internet (social network quali Facebook, Google Plus, e altri) ma anche sul territorio nei seguenti settori:
1. Consulenza socio assistenziale;
2. Aiuti alla persona ( mai tramite uso di denaro ma solo tramite sostegno Morale ed etico, rivalorizzazione Civile e Dignitosa della Persona Umana aiutando come e dove possibile anche forme come ad esempio: il re – indirizzamento, in base ai diversi casi, ad enti pubblici e privati nel territorio; aiuti materiali per lo svolgimento di eventuali pratiche burocratiche; sostegno morale e psicologico, …); specialmente dando coraggio e promuovendo sempre la Vita Umana in ogni contesto, e l'Umiltà nel richiedere aiuto, quando strettamente necessario, ai competenti organismi presenti su territorio nazionale... Promuovere e rieducare alla sensibilizzazione Umana per una società migliore.
3.Promozione all' Istruzione scolastica e Formativa dell'individuo;
4.Promozione della formazione umana e Civile ai Valori ed Ideali della Vita;
5.Promozione della Vita umana e sociale a partire dal singolo individuo, dalla vita di coppia, familiare, genitoriale, scolastica e lavorativa;
6.Promozione delle varie forme di volontariato sociale;
7.Tutela dei diritti civili, religiosi, morali, rivalorizzazione civile della dignità umana.

 

L’Associazione si propone di operare in Italia nei campi sopra citati, svolgendo azioni concrete in favore di quei soggetti, di qualsiasi età, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinioni politiche, condizioni personali e sociali. Chiaro è che la base di tutto è il massimo Rispetto tra Membri dell’Associazione e i Terzi.
In generale l’Associazione si propone di operare al miglioramento della qualità di vita dell’essere umano e in particolare, dei soggetti più deboli o più fragili.

 

Per il perseguimento dello scopo sociale, l’ Associazione opera, eventualmente attraverso la collaborazione con enti o  istituzioni pubbliche o private aventi il medesimo oggetto, nei suddetti settori con le seguenti modalità:
fornisce sostegno ai soggetti interessati ed ai loro familiari con: assistenza psicologica di base, educativa e rieducativa, Socio-Assistenziale, occupandosi così anche  dello sviluppo psico-fisico, in modo particolare, di bambini, adolescenti, giovani, adulti in condizioni di svantaggio sociale ed economico;
promuove ogni forma di azione diretta a sensibilizzare l’opinione pubblica, sullo stato di sofferenza di tutti i più svantaggiati a causa di  tutte quelle forme  che portano anche per brevi periodi di tempo all’emarginazione sociale: tramite la conoscenza, la diffusione e il riconoscimento della valenza terapeutica ed etica della psicoterapia breve  e dell’aiuto della neurologia e psichiatria soprattutto, nella forma psicoterapeutica spirituale, nel far fronte alle sofferenze psicologiche, alle difficoltà di adattamento  e educative, al fine di giungere alla effettiva e rapida soluzione di problemi, sofferenze umane anche molto complicate e persistenti, fino a che non sia necessario ricorrere all’aiuto specialistico. Naturalmente si specifica che nessuno dei Membri del Consiglio Costituente come nessun altro Membro potrà mai sostituire un medico né dare consigli sull’uso di qualsiasi farmaco senza rimandare all’ausilio del medico stesso;
Attua campagne di informazione rivolte ad adolescenti, giovani, adulti, genitori;
Gestisce tramite via telematica con  l’utilizzo delle nuove piattaforme sociali (social network, messaggistica istantanea tramite programmi come skype e messanger…) centri di ascolto denominati Voce-Amica; si precisa che questi centri di ascolto saranno utilizzati per ascoltare tutti coloro che desidereranno anche solo potersi sfogare per qualsiasi situazione che gli provochi problemi; per la Legge della privacy tutte le conversazioni saranno e resteranno assolutamente private, tranne nei casi in cui si riscontri una possibile minaccia di qualunque tipo che possa sembrare realmente pericolosa per coloro che usufruiscono di tale servizio; in tal caso la conversazione sarà messa a disposizione delle Forze dell’ Ordine.  Nessun Membro che gestirà il servizio Voce-Amica potrà fare altro che ascoltare e consigliare , di conseguenza nel momento in cui il volontario dell’Associazione si renderà conto che il servizio di voce amica non potrà portare beneficio per il semplice fatto delle gravità delle situazioni non procederà se non consigliando  al richiedente del servizio di  rivolgersi ad altre Associazioni  con specifiche caratteristiche per gestire al meglio la problematica ( numeri utili come Centro violenza donne, numeri di pubblica sicurezza, Telefono azzurro ecc…);
Svolge un’azione di sensibilizzazione di enti sia pubblici che privati, che siano  affini per scopi ed intenti, ivi comprese le scuole, al fine di prevenire e superare situazioni di disadattamento, o emarginazione e per progettare e realizzare la più valida assistenza in tutti i settori dell’emarginazione;
promuove tutte quelle attività che abbiano come fine il raggiungimento degli scopi sociali;
Per Tali Scopi l'Associazione guidata dal Fondatore e presidente potrà decidere di promuovere e organizzare seminari, convegni, incontri, procedendo alla pubblicazione dei relativi atti o documenti tramite il Sito internet ufficiale (www.coloremondo.altervista.org), e tutte quelle iniziative idonee a favorire un organico contatto tra l’ Associazione, i Soci   iscritti ( tutti coloro che tramite iscrizione telematica dal sito ufficiale si sono associati GRATUITAMENTE SENZA ALCUN PAGAMENTO DI TESSERAMENTO e di diritto i propri familiari) e il pubblico;
organizzare manifestazioni ed eventi funzionanti al miglioramento della qualità della vita e alla diffusione della cultura della solidarietà; svolgerà comunque ogni attività complementare avente le stesse finalità;
l’Associazione persegue esclusivamente finalità di carattere sociale. L’Associazione non può svolgere attività diverse da quelle inerenti in settori indicati ad eccezione di quelle direttamente connesse a quelle istituzionali, ovvero accessorie, nei limiti consentiti dal D. lgs 460/1997 e successive modifiche e integrazioni.
Il rapporto associativo e le modalità associative sono disciplinate uniformemente dalle norme seguenti, dirette a garantire l’effettività del rapporto escludendosi la temporaneità della partecipazione alla vita associativa.

Titolo II

Art. 4. PATRIMONIO ED ENTRATE DELL’ASSOCIAZIONE

Il patrimonio dell’Associazione, trattandoci di  Associazione assolutamente  aperta a tutti, volendo dare possibilità a tutti, fatta eccezione alcuna di partecipazione attiva volontaria solidale e di essere realmente soci senza dover pagare nulla; ed essendo un’ Associazione volutamente non riconosciuta ovvero privata, rinunciando così ad ogni privilegio di tipo fiscale e /o contributi da enti pubblici o statali; per legge le uniche entrate possibili potrebbero  pervenire solo ed esclusivamente dal tesseramento annuo degli stessi soci. Volendo però dare possibilità come già sopra citato, a tutti indistintamente di divenire soci si stabilisce che NON SARà RICHIESTO A NESSUN ASSOCIATO  NESSUNA QUOTA ANNUA E NESSUN TIPO DI PAGAMENTO. IL TUTTO SI EFFETTUA SOLO E SOLTANTO SOTTO FORMA DI VOLONTARIATO COMPLETAMENTE GRATUITO, detto ciò il patrimonio sussiste solo ed esclusivamente per:

1.beni mobili ed immobili che possono  pervenire eventualmente all’ Associazione tramite elargizioni da parte di privati cittadini (donazioni o lasciti).
2.Il denaro del quale si necessiterà per lo svolgimento di alcune e, soltanto alcune, attività sopra citate proverrà da offerte dei membri del consiglio direttivo generale oppure da benefattori che di loro iniziativa, potendo, vorranno aiutare l’associazione a svolgere quella attività per la quale si necessita per forza di cose di denaro ( es…. riparazioni pc, indispensabili strumenti per i membri del Consiglio direttivo e generale e  per il funzionamento delle attività associative…… contributo di solidarietà economica per spese di viaggio, vitto ed alloggio negli spostamenti obbligatori in casi di specie, ma sempre e solo tramite donazioni volontarie e comunque stabilite dai benefattori stessi senza che mai esista obbligo alcuno nel partecipare.
3.L’associazione nasce in prevalenza per solidarietà sociale e uno degli obiettivi principali del consiglio direttivo e generale dei soci è quello di attuare opere di bene per le quali non necessariamente devono servire soldi. Nei casi in cui, invece, per attuare le sopra citate opere di bene si necessiti obbligatoriamente di raccolte solidali in denaro non mancheranno di certo tutte le dovute documentazioni per le quali, tutti coloro che vorranno partecipare al progetto solidale lo faranno sempre e comunque di loro spontanea iniziativa senza mai esserci un minimo di offerta prestabilito. Ognuno darà  quanto e come potrà.

Titolo III°

Art. 5. FONDATORI E SOCI

Sono ammessi a far parte dell’Associazione  tutti gli uomini e le donne che accettano gli articoli dello Statuto e del regolamento interno, che condividano gli scopi e gli ideali dell’Associazione e aiutino nei modi per loro possibili, senza complicazione alcuna, a diffonderli  e a far conoscere l’Associazione (esempio: se un socio è iscritto ad uno o più social network può aiutare i fondatori pubblicando e condividendo link dell’associazione, sito ufficiale, informazioni generali, oppure ancor meglio se ne ha la possibilità parlarne negli ambienti che frequenta nella propria vita personale,sul lavoro, a scuola, in parrocchia, i figli ai genitori, genitori ai figli,  nonni ai nipoti e via di seguito…..).
L’iscrizione dei soci avviene in via del tutto gratuita, tramite l’ iscrizione al Sito ufficiale all’indirizzo internet: www.coloremondo.altervista.org  oppure tramite il contatto email all’indirizzo colorealmondo@live.it .  In base alle risoluzioni di legge 675/97 tutti i dati personali raccolti (indirizzo email o altro…) saranno soggetti alla riservatezza ed impiegati per le sole finalità dell’Associazione.

Sono aderenti dell’Associazione:
il Promotore e i Soci Membri del Consiglio Generale Direttivo Costituente: i quali hanno diritto di voto, sono eleggibili alle cariche sociali, la loro qualità di soci ha carattere di perpetuità, sono come tutti gli associati soggetti all’iscrizione all’associazione, offrono il tempo a loro disposizione senza mai ricevere compensi per le  attività che esercitano proprio come forma di volontariato sociale, eleggono il presidente e il vice presidente dell’associazione e lavorano uniti sempre sotto la guida della persona da loro stessi scelta come presidente in carica; ogni socio fondatore in tutte le votazioni può esprimere un voto solo ed esclusivo o astenersi dal voto, il promotore avrà sempre diritto di votare ma il valore del suo voto è equivalente a due voti separati e distinti, anch’egli può astenersi dal voto.
I Soci Effettivi: sono tutti coloro che, condividendo gli ideali dell’Associazione, si iscrivono ad essa accettando così l’atto costitutivo, lo statuto ed il regolamento interno.
Hanno diritto di condividere i propri pareri, le proprie idee sui servizi resi e per eventuali miglioramenti degli stessi, suggerirne di nuovi, proporre progetti: ma non hanno diritto di voto. La loro qualità di soci effettivi è subordinata all’iscrizione completamente gratuita all’Associazione ed hanno diritto di richiedere uno o più servizi, fra le  attività in oggetto e scopo dell’Associazione (vedi art.3), rivolgendosi ad uno dei membri del consiglio costituente il quale però dovrà riportare il tutto al Presidente incaricato.
I Soci Sostenitori: persone fisiche, Enti, Istituti pubblici o privati che condividono le finalità dell’Associazione e intendono sostenere il No-Profit con la propria attività o contribuendo attraverso donazioni economiche al suo sostegno ( sostegno all’Associazione).
I Soci Onorari: sono tutti coloro che per particolari meriti culturali e /o  sociali siano ritenuti dal Consiglio Generale Direttivo degni di essere iscritti all’associazione senza alcuna formalità. Naturalmente coloro che verranno ritenuti meritevoli di essere annoverati tra i Soci Onorari riceveranno un piccolo pensiero e ricordo a titolo Onorifico, però essendo alla base di tutta l’Associazione Colore Al Mondo No-Profit, il pieno rispetto di ogni singolo cittadino nel Mondo, saranno pienamente liberi per qualsiasi motivo di accettare l’Onorificenza oppure rifiutarla. Nel caso queste persone rifiutino l’Onorificenza non commetteranno comunque ALCUN GENERE DI OFFESA O ALTRO AI MEMBRI DEL CONSIGLIO GENERALE DIRETTIVO Nè AI SOCI EFFETTIVI DELL’ASSOCIAZIONE. LA LIBERTà DEI SINGOLI DEVE SEMPRE ESSERE RISPETTATA ED ACCETTATA POICHè  POTREBBE TRATTARSI DI UN GESTO DI UMILTà.

Il numero dei Soci Effettivi è illimitato.
Le attività svolte dai Soci  a favore dell’associazione e per il raggiungimento dei fini sociali sono svolte a titolo di volontariato e totalmente gratuite. L’associazione per far fronte a problemi di particolare necessità, può,  pubblicamente mettere in evidenza, anche dei propri associati, le misure da prendere per il conseguimento di tali necessità anche mediante indicazioni  di aiuto economico senza obbligo da parte di nessuno di partecipare dando anche solo un piccolo aiuto economico, vista la natura gratuita e volontaria della stessa Associazione. Resta sempre sottinteso che, in ogni caso, in cui il Consiglio Generale Direttivo dell’Associazione Colore Al Mondo No-Profit, necessiti di una qualsiasi anche minima raccolta di origine economica, mai sarà richiesta una offerta che sia obbligatoria né mai ci sarà un minimo  di offerta prestabilita.

Titolo IV°

Diritti e Doveri dei Soci, Recesso o Esclusione Socio.

Art.6. Diritti dei Soci
I soci aderenti all’Associazione hanno diritto di informazione come stabilito dal presente Statuto: il socio volontario non potrà in alcun modo essere retribuito. L’associazione si avvale di attività prestata in forma volontaria e gratuita sia dei propri associati sia di  Terzi.
Tutti i soci hanno diritto di rendiconti delle attività svolte dall’associazione. Ad oggi tutto questo sarà possibile solo tramite via telematica attraverso il Sito ufficiale della stessa.

Art.7. Doveri dei soci
Gli aderenti svolgeranno la propria attività  nell’Associazione in modo personale, volontario e gratuito senza fini di lucro, in ragione delle esigenze e disponibilità personali.
Il comportamento del socio verso gli altri aderenti ed all’esterno dell’associazione deve essere animato da spirito di solidarietà ed attuato con correttezza, buona fede, onestà, probità e rigore morale, nel rispetto del presente Statuto e delle linee programmatiche emanate.

Art.8. Recesso/esclusione del socio
Chiunque aderisca all’associazione può, in qualsiasi momento, per  propria scelta, recedere  dall’associazione stessa in qualunque momento. Ad ogni socio, che voglia recedere dall’Associazione,  basterà disiscriversi  per via telematica, tramite l’apposito strumento che  troverà  sul sito ufficiale dell’Associazione all’indirizzo web www.coloremondo.altervista.org.  Tale recesso avrà sempre efficacia  immediata; ovviamente il socio che, per qualsiasi motivo, decida  di lasciare l’Associazione  avrà   per rispetto verso tutti, dovere  di notificare il tutto dando una minima spiegazione della decisione presa; questo lo possono fare civilmente tutti affinchè si possa sempre e comunque migliorare eventualmente nel servizio reso, si prega quindi di dare notifica dell’avvenuta cancellazione o, del pensiero di farlo, scrivendo all’indirizzo colorealmondo@live.it oppure come previsto anche per l’iscrizione all’articolo 5 di questo Statuto.

In presenza di gravi motivi di inadempienza dei doveri previsti dall’articolo 7 di questo statuto o, per altri gravi motivi che abbiano arrecato danno morale e/o materiale all’Associazione, il Socio responsabile potrà essere escluso dalla Stessa;
L’esclusione del socio è deliberata dal Consiglio Generale Direttivo e sarà sempre e comunque comunicata assieme alle  motivazioni  che hanno dato luogo all’esclusione.
L’esclusione avrà effetto immediato alla notifica del provvedimento. Nel caso in cui, l’escluso non condivida le ragioni dell’esclusione, potrà, sempre civilmente e rispettosamente,    dibattere, con almeno la maggioranza dei Membri del Consiglio per riesaminare la situazione ed eventualmente annullare il provvedimento. Nel caso di specie sarà sempre e comunque importante e definitiva la decisione del Promotore, del Presidente  e del Vice Presidente in carica dell’Associazione stessa.

Titolo V°

Art.9. Organi dell’associazione

Sono Organi dell’associazione:

Il Consiglio Generale Direttivo;
Il Promotore dell’associazione;
Il Presidente del Consiglio Generale Direttivo;
Il Vice Presidente del Consiglio Generale Direttivo.

Tutte le cariche  sociali sono assunte e assolte a totale titolo gratuito.

Tutte le cariche sociali hanno la durata di cinque anni e possono essere riconfermate.
L’ unica carica sociale  che  non ha durata specifica è quella del Promotore dell’associazione; il Promotore essendo fondatore degli ideali dell’associazione stessa il Quale però verrà sostituito solamente nei casi sotto specificati:

1.nel caso in cui egli stesso rinunci totalmente e si dimetta ufficialmente lasciando l’associazione a chiunque voglia e meriti di portarla avanti nel tempo;

2.nel caso in cui sia colpito da gravi impedimenti e in caso di morte;

3.nel caso in cui gli ideali dell’associazione da Lui fondata e promossa non siano più condivisi  o vengano alterati da parte della maggioranza dei Soci membri del Consiglio Generale Direttivo; in tal caso sarà diritto del Promotore di chiudere definitivamente l’associazione oppure riformare con altri Soci fondatori l’aspetto iniziale e ideale dell’Associazione Colore Al Mondo No – Profit.

Le sostituzioni effettuate nel corso del quinquennio decadono allo scadere del quinquennio medesimo.

Art.10.Consiglio Generale Direttivo

(a)L’associazione è amministrata da un Consiglio Generale Direttivo  scelto dal Promotore e composto nel numero deliberato sempre dal Promotore stesso da tre a 10 membri, compresi il Presidente e il Vice Presidente i quali  vengono eletti dai membri che hanno accettato il compito dell’amministrazione dell’associazione.

(b)Ogni membro del Consiglio Generale Direttivo può essere eletto alla carica di Presidente e Vice Presidente, tramite votazioni, ogni membro può  votare anche se stesso; le votazioni saranno pubbliche direttamente online per via telematica.

(c)Ogni membro può votare una sola volta ad eccezione unica del Promotore (nel caso in cui il Promotore non sia più presente come citato nell’articolo 9 di questo Statuto, questa norma passerà al Presidente eletto)  il voto del quale  varrà sempre doppio: in base alla sua scelta personale potrà quindi dividere il suo voto in due voti differenti.

Sia NOTO: Essendo che il Promotore dell’associazione Colore Al Mondo No-Profit è un Consacrato Laico e professa la Fede Cristiano-Cattolica (cattolicesimo =  Universalità), non impone a nessun Socio né a Terzi di appartenere alla sua medesima Fede Religiosa ma impone solo il massimo Rispetto per Tutti, in quanto il rispetto è alla base di ogni rapporto civile e dignitoso Umano.

Impone però che i Membri del Consiglio Generale Direttivo siano invece, tutti appartenenti, ma meglio ancora Veri Autentici Testimoni della Fede Religiosa Cristiano-Cattolica; tutto questo poiché i Valori e gli Ideali che vengono utilizzati per dare vita e durevolezza all’Associazione Stessa, non siano Personali ma Universali.
Quindi: l’Associazione è aperta a TUTTI INDISTANTAMENTE MA, CON QUESTO ARTICOLO, IL PROMOTORE FONDATORE DELL’ASSOCIAZIONE INTENDE METTERE PER INCISO CHE: L’IDEA DI AIUTO E SOSTEGNO VOLONTARIO ED UMANITARIO DI COLORE AL MONDO NO-PROFIT PROVIENE DALL’UNIVERSALITà DEI VALORI CIVILI, MORALI, PROVENIENTI DALLA FEDE RELIGIOSA CHE PROFESSA, IN QUANTO SONO IDEALI E VALORI CONDIVISIBILI APPIENO A QUELLI DI QUALSIASI SOCIETà: POICHè EQUIVALENTI AI VALORI ED IDEALI CIVILI DI UNA SOCIETà UMANA E DIGNITOSA.
Sussiste, quindi, una Parte dell’Associazione che, affronterà tematiche di tipo religioso. Questo non andrà ad influire su nessun Socio o Altri che non condividano la Fede Cristiano-Cattolica, in quanto, tutti saranno sempre accettati ed aiutati con  spirito di Umanità e Fratellanza Universale ma, senza  secondi fini. Questo significa in breve che, anche chi si dovesse definire Ateo, verrà trattato come tutti gli altri come citato nell’Articolo Terzo della Costituzione Italiana, che, ricordiamo cita letteralmente: “ tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla Legge, senza distinzione di sesso, razza, lingua, religione, opinione politiche, condizioni sociali e personali…” Certamente non si potrà aiutare, chi è membro anche segretamente di qualche associazione illegittima (Società Segrete come per Legge Italiana, o appartenente  a determinate sette, che comportano già un plagio di tipo psicologico e pericolosità verso l’Altro).

IMPORTANTE: NESSUN MEMBRO DELL’ASSOCIAZIONE AVRà MAI DIRITTO AD AFFRONTARE DA SOLO TEMATICHE RELIGIOSE: SOPRATUTTO NESSUNO MAI UTILIZZERà L’ASSOCIAZIONE PER OTTENERE CONVERSIONI O ADEPTI A FEDI RELIGIOSE.

(d)La convocazione del Consiglio Generale Direttivo è decisa dal Presidente o richiesta e automaticamente convocata da tre membri del Consiglio Generale Direttivo Stesso.

(e)Le delibere devono avere il voto della maggioranza dei presenti, a parità di voti prevale il voto del Presidente.

(f)Il Consiglio Generale Direttivo dura in carica cinque anni, in caso di dimissioni di un componente, il Consiglio può provvedere alla sua sostituzione indicando uno o più candidati al Promotore e /o al Presidente.
(g)Compie tutti gli Atti di ordinaria e straordinaria amministrazione;
(h)Redige e presenta pubblicamente tramite via telematica, sul Sito Ufficiale, il rapporto annuale sulle attività dell’associazione;
(i)Ammette i nuovi soci.

Il  Consiglio Generale Direttivo in via esplicativa ma non esaustiva può inoltre:

1.individuare collaboratori esterni o richiedere la collaborazione dei soci su progetti speciali;

2.proporre eventuali modifiche di Statuto, istituire sedi periferiche;

3.determinare la politica gestionale dell’associazione;

4.deliberare sulla formazione dei vari programmi da attuare in funzione del conseguimento degli scopi istituzionali;

5.espellere, con provvedimento motivato, quegli associati che con il loro comportamento, pubblico o privato, ledono, direttamente o indirettamente, l’associazione e/o la sua immagine;

6.indire conferenze, manifestazioni, raduni e incontri e disporre pubblicamente tutte le attività previste dallo Statuto.

7.Le riunioni del Consiglio Generale Direttivo sono  costituite quando è presente la maggioranza dei suoi componenti e delibera  a maggioranza dei voti presenti.

8.Nell’ambito del  Consiglio Generale Direttivo sono previste almeno le seguenti figure: il Presidente e il Vice Presidente ( eletti direttamente dal Consiglio).

9.Il Consiglio è presieduto dal Presidente, in sua assenza dal  Vice Presidente, in assenza di entrambi dal più anziano dei soci fondatori ( il primo che ha aderito a far parte dei  soci fondatori). Delle sedute e delibere del Consiglio viene redatto e reso pubblico il verbale.
Art.11. Il Presidente
(a)Al Presidente Generale Direttivo spetta il potere di rappresentanza dell’associazione stessa di fronte ai terzi.
(b)Al Presidente compete, sulla base delle direttive emanate dal Consiglio Generale Direttivo,  al quale in ogni caso il Presidente riferisce circa l’attività compiuta, l’ordinaria amministrazione dell’Associazione; in casi eccezionali di necessità ed urgenza il Presidente può compiere anche atti di straordinaria amministrazione, in tal caso comunicherà al Consiglio Generale Direttivo il suo operato.
(c)Il Presidente convoca  e presiede il Consiglio  Generale Direttivo e cura l’esecuzione delle relative deliberazioni, sorveglia il buon andamento amministrativo dell’associazione, verifica l’osservanza dello Statuto e dei regolamenti, ne promuove la riforma ove se ne presenti la necessità.
(d)Il Presidente svolge ogni attività solo esclusivamente per finalità di carattere sociale, a scopo non lucrativo, non percepisce  nessun tipo di stipendio, o altre forme di pagamento per le proprie prestazioni di lavoro sociale, può accettare donazioni da eventuali benefattori ma mai saranno donazioni richieste ( vedi articolo numero 4 patrimonio ed entrate dell’associazione).

Art.12. IL Vice Presidente
Il Vice Presidente sostituisce il Presidente in ogni sua attribuzione ogni qual volta questi sia impedito nell’esercizio delle proprie funzioni. Il solo intervento del Vice Presidente costituisce per i terzi prova dell’impedimento del Presidente.

Art.13. Modifiche Statutarie
Questo statuto è modificabile in sede di Consiglio Generale Direttivo dell’associazione e con voto favorevole della maggioranza dei presenti. Ogni modifica o aggiunta non potrà essere in contrasto con gli scopi sociali, con la dottrina e il Regolamento interno e con la Legge italiana.

Art.14. Scioglimento
Per deliberare lo scioglimento dell’associazione occorre il voto favorevole di almeno i tre quarti  dei soci membri del Consiglio Generale Direttivo, fermo restando che,  qualora lo scioglimento avvenga con la presenza del Promotore Fondatore, Questi avrà sempre il potere di sciogliere definitamente il  Consiglio Generale Direttivo e, di riformarne uno totalmente nuovo con il quale potrà sempre decidere di portare avanti l’associazione così come è stata fondata, oppure accettando dal nuovo Consiglio  eventuali modifiche statutarie.

Art.15. Clausula Comprommisoria

Qualunque controversia sorgesse in dipendenza della esecuzione od interpretazione del presente statuto e che possa formare oggetto di compromesso, sarà rimessa al giudizio del Promotore, del Presidente e del Vice Presidente che giudicheranno secondo equità e senza formalità di procedura, dando luogo ad equilibrato  accordo.

Art.16. Legge Applicabile
Per disciplinare ciò che non sia previsto dal presente statuto, si farà riferimento alle norme in materia di enti contenute nel libro  I°del Codice civile e, in subordine, alle norme contenute nel libro V° del Codice civile.

VISTO LETTO CONFERMATO e SOTTOSCRITTO:

Il promotore Giovanni Granato (Presidente eletto)
Consigliera Cristina Gabrielli (Vice Presidente eletta)

Consigliera Silvana Giannantonio

Consigliera Michelina Carmela Di Taranto

Consigliera Vittoria Basta

Consigliere Giovanni Romana

Consigliere Arcangelo D Alessandro

Consigliere Daniele Anselmo

Consigliera Gisella Fabiano

Consigliera Anna Giordano

(data originaria dello Statuto: Sanremo, 13 Dicembre 2012)

data con ultime revisioni e modifiche: Sanremo, 19/04/2017

In fede,

Il Promotore Fondatore (facente funzioni per Elezione di Presidente eletto):
GIOVANNI GRANATO

La Vice Presidente eletta:
CRISTINA GABRIELLI